Ben arrivata/o ♥

...se sei qui, spero che ami gli animali come me....ricordati sempre, che loro sono esseri senzienti, capaci di provare sentimenti, sofferenza, dolore, amore...proprio come noi, xchè anche loro hanno un ♥
Io non mi nutro di cadaveri...non mi vesto di cadaveri e soprattuto li difendo ad ogni costo...
Se anche x te è così allora sei
Benvenuto/a...

domenica 11 dicembre 2011

Brambilla, animalista vera o finta?





In molti si chiedono chi è veramente la signora Michela Vittoria Brambilla, domande: 1  si dice che abbia avuto delle denunce x il suo canile lager, in quanto i cani non erano tenuti benissimo - 2 si dice che abbia una salumeria e commerci in salmoni - 3  protesta contro le pellicce ma usa capi in pelle, tipo scarpe,borse ecc. - 4 pare che non sia nemmeno vegetariana e proietta video contro i macelli ecc. - 5 è contro la vivisezione ma propone un emendamento che tutela solo cani, gatti e primati; questo non è essere contro la vivisezione, inoltre c'è da pensare che delle altre specie animali non le importi nulla ma i topi, i conigli, i maiali e tutti gli altri animali usati nella vivisezione non soffrono? Non sono esseri senzienti capaci di provare sentimenti, sofferenza, dolore, amore?
Molti sono i lati oscuri di questa donna e se provate a chiederle nella sua bacheca su facebook se sono vere o no queste cose, vi elimina e blocca, perchè? Cosa vuole nascondere?
Non sta a me giudicare ma vi fornisco alcune info su di lei, a voi il libero pensiero...

Il canile della Brambilla (Lecco) : http://www.youtube.com/watch?v=aGVTC8-7urw 

 Camera: Allegato B Seduta n. 238 dell'8/11/2007 - dal 3punto, oveero dai nomi: MELLANO, BONELLI, FRANCESCATO e PORETTI in giù si parla del canile di Lecco:

 Lecco oltre 1200 cani soppressi, ne sapete qualcosa?
Inviato da: "barbpell@libero.it" barbpell@libero.it b_tipili
Ven 23 Nov 2007 9:04 am
RIPORTO LA NOTIZIA PRESO DAL SITO di Marcello Saponaro www.marcellosaponar o.it

  
[Qui Lecco Libera] Incontro con Michela Brambilla 
 La protettrice degli animali si rifiuta di rispondere ad una questione sollevata riguardo alla sua gestione del canile di Lecco. I suoi scagnozzi offrono uno spettacolo tristissimo. A voi il piacere d'osservarlo... http://www.youtube.com/watch?v=iHNSnIMt4mQ
  
[Qui Lecco Libera] Incontro con Michela Brambilla (parte 2) 
 L'eroina degli animali s'è fatta beccare ancora a fuggire davanti ad una domanda.
Questa volta è l'1 aprile 2008. Per poter capire meglio la vicenda vi consigliamo di guardare prima il video numero 1 e poi questo.
Il motivo? Osservare gli insulti, gli improperi e le minacce che ci hanno riversato addosso i fedeli di Michela. http://www.youtube.com/watch?v=CUzPj3pT90w 

Alcuni articoli pubblicati dai media nel periodo della denuncia: Appalto dorato e ora le denunce la Brambilla inciampa sul canile: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/09/10/appalto
2/8/2008  CANILE DI LECCO – GLI EX VOLONTARI SONO STUFI DI ASPETTARE

 Lecco, il canile-lager è tutto da rifare Fallimentare la gestione di Michela Brambilla :

Michela Brambilla ancora sotto accusa per la gestione del canile di Lecco:

Giunta comunale decide dal canile, ai piani urbanistici e molto altro

NEW  2/2/2012 Canile di Lecco: è ancora polemica. Freccia 45 in difesa dei “randagi” del canile di Lecco http://altocasertano.wordpress.com/2012/02/02/canile-di-lecco-e-ancora-polemica-freccia-45-in-difesa-dei-randagi-del-canile-di-lecco/ 

 “Il canile lager della Brambilla” 05/04/2012 - In Difesa della Sperimentazione Animale denuncia il "canile-lager" dell'ex-ministro Brambilla.

C' anche una petizione da firmare: http://www.firmiamo.it/ilcaniledilecco

Nuova pet: http://www.petizionionline.it/petizione/chiuso-il-canile-della-brambilla-adesso-non-puo-essere-il-presidente-della-leila/7626

21/5/2012  IL CANILE DI LECCO: UNA GESTIONE DI SUCCESSO
Pubblicato da: FEDERAZIONE ITALIANA ASSOCIAZIONI DIRITTI  ANIMALI E AMBIENTE "NEL CUORE" di cui lei fa parte ed è il canile in questione:

23 LUGLIO 2012, CHIUSO IL CANILE, COME MAI SI SONO DECISI AD INTERVENIRE ADESSO DOPO ANNI DI DENUNCE?

23/7/2012 "Non a norma", chiuso canile della Brambilla da Lecco lo smacco per l'ex ministraContrappasso per l'esponente del Pdl che si era battuta contro Green Hill. L'assessore: "Struttura vecchia, via i 150 ospiti". Soddisfatta l'associazione Freccia 45: lo denunciavamo da 5 anni
http://www.repubblica.it/cronaca/2012/07/23/news/canile_brambilla-39529642/?ref=HREC1-3

Teleagenzia1: Fuori legge il canile della Brambilla http://teleagenziauno.it/?p=1598 
http://www.youtube.com/watch?v=sw4BcNy1KeY&feature=player_embedded

Quando la 'Vittoria' diventa sconfitta
http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/articoli/ContentItem-c24e08bb-4410-4027-92d4-ea4f3e683df7.html

SONO MOLTI I GIORNALI CHE RIPORTANO LA NOTIZIA, OSEREI DIRE TUTTI MA IN  MOLTI L'ARTICOLO STA SCOMPARENDO, CHISSA' IL XCHE'...ED ARRIVANO LE SMENTITE:

CANILE DI LECCO, BRAMBILLA QUERELA REPUBBLICA: "FALSITA' PRE-ELEZIONI" ( NON DIMENTICATE CHE LEI FA PARTE DI QUESTA ASSOCIAZIONE X CUI LI E' LIBERA DI SCRIVERE CIO' CHE VUOLE)
http://www.nelcuore.org/blog-associazioni/item/canile-di-lecco-brambilla-querela-repubblica-falsita-pre-elettorali.html 

Brambilla: «Falsità sul canile di Lecco» http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=209958&sez=ITALIA 

14/1/2013  Perchè ho eliminato l'articolo della brambilla
http://www.tipresentoilcane.com/2013/01/14/perche-ho-eliminato-larticolo-sul-canile-della-brambilla/

 Agg. 22/4/2015 Brambilla diffamata? Veterinari ASl in Aula: struttura non conforme
 http://www.anmvioggi.it/rubriche/attualita/61812-brambilla-diffamata-veterinari-asl-in-aula-struttura-non-conforme.html

 21/4/2015 CANILE/BRAMBILLA DIFFAMATA? IN AULA VETERINARI E VOLONTARI: “STRUTTURA NON CONFORME http://t.co/1d9VetW3zb

 Canile di Lecco. Chiesa contro Brambilla, in aula i veterinari http://www.larionews.com/zampamici/canile-di-lecco-chiesa-contro-brambilla-in-aula-i-veterinari

8/7/2015  Il canile di lecco non era un lager: Susanna Chiesa dovrà risarcire Michela Brambilla
http://www.leccotoday.it/cronaca/michela-brambilla-susanna-chiesa-canile-lecco-lager-condanna.html




CANILE A PARTE:
 Il 13 maggio 2010 è apparsa una meteora: il manifesto Per la coscienza degli animali. Gli ideatori di questo documento sono il ministro Michela Brambilla e il celebre oncologo Umberto Veronesi. Essi, insieme con alcuni prestigiosi personaggi pubblici, hanno deciso di costituirsi come “coscienza degli animali” nella bella cornice di Palazzo Reale in Piazza Duomo a Milano. Nelle righe di una pagina scarna vengono ripresi tutti gli orribili trattamenti che gli umani impartiscono agli altri esseri: dalla caccia agli zoo, dall’importazione di esotici al maltrattamento negli allevamenti intensivi, dai riti di sgozzamento alla vivisezione, dall’abbandono agli allevamenti di pellicce,ma voi ci credete?:


20/10 Denunciato per truffa Alessandro Mosso – coordinatore del movimentodella  Brambilla   http://www.centopercentoanimalisti.mobi/denunciato-per-truffa-alessandro-mosso-coordinatore-del-movimento-della-brambilla/


8/10 "Il movimento animalista non appoggerà Renzi" (ma non aveva detto che non appoggiava nessun partito?) http://www.ilgiornale.it/news/politica/movimento-animalista-non-appogger-renzi-1450407.html?mobile_detect=false



29/9/2017 IL MOVIMENTO ANIMALISTA DEFINISCE “ESTREMISTA” IL PRESIDENTE DI ANIMALISTI ITALIANI ONLUS, WALTER CAPORALE. LA RISPOSTA DEL NUMERO UNO DELL’ASSOCIAZIONE: “SE DIFENDERE I PIU’ DEBOLI SIGNIFICA ESSERE ESTREMISTA, SONO FIERO DI ESSERLO” http://www.animalisti.it/press-room/comunicati-stampa/il-movimento-animalista-definisce-estremista-il-presidente-di-animalisti-italiani-onlus-walter-caporale-la-risposta-del-numero-uno-dell-associazione-se-difendere-i-piu-deboli-significa-essere-estremista-sono-fiero-di-esserlo.html



Berlusconi “l’animalista” si alleerà con i partiti favorevoli alla caccia e circo (LEGA – FDI – UDC ecc. ecc.) http://www.centopercentoanimalisti.mobi/berlusconi-lanimalista-si-alleera-con-i-partiti-favorevoli-alla-caccia-e-circo-lega-fdi-udc-ecc-ecc/



28/9 Dal Pd a Brambilla: "Lo faccio per i miei amici animali" http://www.repubblica.it/politica/2017/09/28/news/animalisti_brambilla_pd_bazzoni-176718085/


27/9 Leal scrive alla Brambilla e non aderisce al Movimento animalista http://www.quotidiano.net/benessere/animali/animali-leal-movimento-animalista-1.3426985?wt_mc=fbuser


22/9 lettera aperta di Walter Caporale al “movimento animalista” http://www.centopercentoanimalisti.mobi/lettera-aperta-di-walter-caporale-al-movimento-animalista/


14/8 Andrea Bocelli show con la tigre animalisti infuriati


6/8 "Bocelli canta con una vera tigre sul palco. E la campagna contro i maltrattamenti?" Centopercentoanimalisti contesta l'artista che si era prestato in difesa degli animali e invita a riflettere Michela Vittoria Brambilla che lo aveva reclutato http://www.quotidiano.net/benessere/animali/animali-tigre-bocelli-1.3316527



9/7 Roma, sfila il Movimento animalista di Michela Brambilla. Berlusconi: “In agenda di governo pene più severe contro maltrattamenti” http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/09/roma-sfila-il-movimento-animalista-di-brambilla-berlusconi-in-agenda-di-governo-pene-piu-severe-contro-maltrattamenti/3717779/




1/6 Movimento animalista, ecco tutti i nomi: chi andrà con Michela Vittoria Brambilla http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12401886/movimento-animalista-michela-vittoria-brambilla-nomi-candidati.html



26/5 Il nuovo partito trasversale animalista del Cav. fa scouting tra i 5 stelle



22/5 LA LAV SUL PARTITO "MOVIMENTO ANIMALISTA" http://www.lav.it/news/partito-movimento-animalista



Quindi avremo un “Movimento animalista” http://www.ilpost.it/2017/05/22/berlusconi-movimento-animalista/



Quando la salumiera è animalista: http://laverabestia.org/read_post.php?id=866

24/9/2010 Quando la salumiera è animalista
http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=5&t=37105&sid=e4f4d88e72a8ff305544dc6dbba0294e

 Videomessaggio per il Ministro Brambilla - TONY TROJA http://www.youtube.com/watch?v=q27ULqii-7w 

Michela Vittoria Brambilla, la falsa animalista? Guardate questo video che parla del suo sito la coscienza degli animali: http://www.youtube.com/watch?v=Uik2mGoK2mY

 La ministra Brambilla bocciata dagli animalisti:

Brambilla di un emendamento nominato con troppo entusiasmo “antivisisezione”:

L'emandamento Brambilla:

Leal  Diventerà la vergogna italiana?
Bocciata l'idea di destinare il 33 per cento dei fondi allo sviluppo dei metodi sostitutivi http://www.leal.it/diventera-la-vergogna-europea/

Green Hill: davvero il Governo si è mosso per mettere fine alla vivisezione? :

Novità sulla vivisezione: no ai facili entusiasmi:

La Brambilla commissaria l’Aci amici e parenti per il nuovo cda
 http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/06/30/news/la_brambilla_commissaria_laci_amici_e_parenti_per_il_nuovo_cda-5262479/ 

25/12/2010 Il ministro Vittoria Brambilla indagata alla corte dei conti

Breve biografia di Vittoria Brambilla:

 10/1/2011 Brambilla ancora nei guai
 http://www.ladeadellacaccia.it/index.php/brambilla-ancora-nei-guai-nuova-denuncia-dall%E2%80%99idv-7880/

11/LUGLIO 2011  "Nel 2001 (Michela Vittoria Brambilla, n.d.r.) fonda la Sotra Coast International, un’altra azienda che commercia prodotti alimentari. Se qualcuno le fa notare che per un’animalista convinta come lei (“Da bambina pensavo che il Signore mi avesse messo al mondo per salvare tutti gli animali della Terra”, ha detto una volta) commerciare pesci morti non è il massimo della coerenza, lei si irrita: nel suo business “l’ittica rappresenta un’inezia, ma non è che posso rifiutarmi di commercializzarla, per lo stesso motivo per cui, se vendi la Coca Cola, devi prenderti anche la Fanta”, si giustifica. "
(fonte:www.ilfattoquotidiano.it)
FONTE: http://despin67.blogspot.it/2011/07/quando-la-pescivendola-e-animalista.html

31/10/2011Sonia Alfano: Contro la vivisezione (a parole) la Brambilla sulla pelle degli animali:

PRESIDIO A MONTECITORIO PER GREEN HILL 12.1.12

Breve aggiornamento su una domanda fatta alla signora Brambilla durante una manifestazione a Roma contro la vivisezione e x la chiusura di un allevamento di beagle x scopo vivisezione:  
STAMATTINA 12 GENNAIO DAVANTI A MONTECITORIO C'E' STATO IL PRESIODIO PER GREEN HILL, IN PARTE OFFUSCATO DALLA MANIFESTAZIONE MALEDUCATA E ARROGANTE DEI LAVORATORI DEL SETTORE DELLE CORSE DEI CAVALLI. L'EVENTO INTERESSANTE SI E' REALIZZATO QUANDO ATTORNO ALLE 11 SI E' PRESENTATA L'ONOREVOLE BRAMBILLA, ACCERCHIATA DAI SUOI ACCOMPAGNATORI, CHE SI E' ABBRACCIATA LE ATTIVISTE PRESENTI E SI E' LANCIATA AD INTERVISTE INNEGGIANTI IL "SUO" EMENDAMENTO CHE A BREVE CHIUDERA' GREEN HILL E TUTTI GLI ALTRI ALLEVAMENTI PER LA VIVISEZIONE. ALLA MIA DOMANDA "MA COSA RISPONDE ALLE DECINE DI MIGLIAIA DI ANIMALI DEPORTATI, TORTURATI E UCCISI NEI LABORATORI DI VIVISEZIONE QUANDO LEI ERA MINISTRO DI UN GOVERNO DI MAGGIORANZA ???" E LA GENTIL DONNA NON HA TROVATO ALTRA RISPOSTA OLTRE A DIRMI "MA VATTENE AFFANCULO E NON ROMPERMI I COGLIONI" !!! DAVANTI A NUMEROSI ATTIVISTI !!!!!! HO CONTNUATO A PORLE LA STESSA DOMANDA IN SEGUITO, SPINTONATO DAI SUOI SCAGNOZZI INUTILMENTE, PERCHE' APPENA POTEVO LE RIPROPONEVO UNA SEMPLICISSIMA DOMANDA, PROPRIO PER EVITARE CHE QLC POTESSE PENSARE CHE LEI ERA LA SOLITA POLITICANTE OPPORTUNISTA CHE CAVALCAVA L'ONDA MEDIATICA !!! MA LE RISPOSTE ERANO SEMPRE EVASIVE O AGGRESSIVE !!! EPPURE COME MINISTRO DI UN GOVERNO FORSE POTEVA ATTIVARSI PRIMA E CON MAGGIOR OPPORTUNITA' DI ESSERE ASCOLTATA !!!! INOLTRE L'EMENDAMENTO CHE SPACCIA PER SUO E' DI UN'ALTRA DEPUTATA DEL SUO PARTITO, MA QUESTO NON LO DICE, OLTRE A NON RISPONDERE ALLE "DOMANDE SCOMODE" !!!!! DIFFIDATE DEGLI OPPORTUNISTI DI TURNO, SOPRATUTTO DEI POLITICANTI CHE A UN ANNO DALLE ELEZIONI CERCANO VISIBILITA'... LA NOSTRA BATTAGLIA NON PUO' E NON DEVE ESSERE SPORCATA DA NESSUNO CHE VUOLE SPECUALRE SULLA PELLE DEGLI ANIMALI !!!!! NON MOLLIAMO MAI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

7/3/2012 Ha tanto decantato Formigoni e si è unita al suo progetto di legge: http://milano.ogginotizie.it/115113-vivisezione-formigoni-e-brambilla-uniti-per-progetto-di-legge/ ma a cosa serve? Mi chiedo se ci prendono in giro...

08.02.2012 - Progetto presentato da Formigoni e Brambilla: sanzioni fino a 150mila euro e chiusura Green Hill: http://www.bresciavera.it/it/47/2852/Un-progetto-di-legge-contro-la-vivisezione.htm

11/3/2012 Nuovo aggiornamento da: UGDA

 Comitato Nazionale Ugda 
LE NOSTRE LEGITTIME DOMANDE SONO STATE CANCELLATE DALLA BACHECA DI MICHELA VITTORIA BRAMBILLA E NON ABBIAMO PIU' LA POSSIBILITA' DI COMMENTARE....TIRATE LE CONSEGUENZE ! ECCO COSA AVEVAMO SCRITTO:

 AD HARLAN NON E' TUTTO A POSTO, ON. BRAMBILLA, E STA PER FINIRE LA QUARANTENA !
pubblicata da Comitato Nazionale Ugda il giorno domenica 11 marzo 2012 alle ore 19.21 ·
PREMESSA: DA FAR CIRCOLARE A TAPPETO, PER FAVORE, PERCHE' NESSUNO ABBASSI LA GUARDIA ! ! ! ! ! !

Carissimi amici,
avevamo postato queste riflessioni, più in breve, nel nostro stato, ma poi ripensandoci abbiamo preferito fare una nota in modo da poterla far circolare e arrivare con l'informazione al maggior numero di persone possibili.
 Questa nota nasce dal fatto che ci siamo  resi conto che, in seguito ai toni trionfalistici passati dai media nazionali e anche da alcuni locali dopo il colloquio dell'On. Brambilla con il direttore della Harlan, tanti pensano che l'orrore sia scongiurato  !
 In merito UGDA ha dei serissimi dubbi !
 Sinceramente non crediamo affatto che il direttore della Harlan voglia e possa rinunciare al  macabro business e fino ad oggi abbiamo sentito sempre solo una "campana" ma non ci risulta alcuna dichiarazione pubblica e ufficiale della Harlan a conferma  ! ! !
 Apprezziamo gli sforzi dell'On Brambilla e sorvoliamo sul fatto che si sia recata a Correzzana sempre da sola in giorni diversi da quelli della manifestazione portando al seguito solo di se stessa i media nazionali che sarebbero stati utilissimi, invece, per testimoniare e "raccontare" lo schieramento di forze della  manifestazione di sabato 3 marzo e  riguardo al fatto che avevamo telefonato alla sua assistente anche per Green Hill dicendo dell'importantissimo materiale che avevamo e che avremmo messo nelle sue mani e non siamo mai stati richiamati...ma non possiamo assolutamente sorvolare sul fatto che informazione imprecisa rischi di fare del danno enorme agli animali perchè dichiarare che dopo il suo intervento la Harlan avrebbe fatto "inversione di rotta" ha tranquillizzato gli animi facendo scemare l'attenzione dei cittadini, che  hanno abbassato la guardia !
 Invitiamo tutti  ad attendere dichiarazioni ufficiali della Harlan prima di deporre " l'ascia di guerra" e ci perdoni l'onorevole Brambilla, ma abbiamo dei serissimi dubbi !| Per l'onestà intellettuale che sempre ci contraddistingue siamo pronti ad ammettere che può essere che le dichiarazioni della Harlan ci siano sfuggite e allora saremmo felici se lei potesse pubblicarle !
 Nel frattempo UGDA si attiva  con l'audizione di domani e la mozione che verrà portata avanti dalla consigliera della Provincia di Monza e Brianza, Paola Gregato, che ringraziamo di nuovo di cuore ! Sarà solo l'approvazione di questa mozione, che speriamo non  venga bocciata, a bloccare Harlan e la sua fabbrica della morte e non certo la Harlan stessa dopo un colloquio di un'ora tra l'onorevole e il direttore ! ! !
Tanti cari saluti VIRIBUS UNITIS a tutti !La squadra UGDA !
Nota originale:  https://www.facebook.com/notes/comitato-nazionale-ugda/ad-harlan-non-e-tutto-a-posto-on-brambilla-e-sta-per-finire-la-quarantena-/376295409061870

 8/3/2012 La Prov. MB contro la vivisezione
Oggetto: Ordine del Giorno contro la vivisezione :
http://
www.gruppolegamb.org/2012/03/la-prov-mb-contro-la-vivisezione.html

Harlan: presentata mozione da Paola Gregato contro l'allevamento: una vittoria UGDA!!!
13/3/2012 Caso Harlan di Correzzana: giovedì mozione in Provincia
http://www.mbnews.it/
ambiente/81-ambiente/24066-caso-harlan-di-correzzana-giovedi-mozione-in-provincia.html

ADESSO DOMANDATEVI XCHE' NON L'HA PRESENTATA LEI.... 

13/3/2012 CHIUDERE GREEN HILL. LA LEGGE REGIONALE PREVEDE SOLO SANZIONI E NESSUN SEQUESTRO DEI CANI - TESTO E LINK ISTITUZIONALE
1 aprile finisce la quarantena dei macachi di Harlan
15/3/2012 I MACACHI DI HARLAN SONO SALVI GRAZIE A PAOLA GREGATO E ALL' UGDA E NON ALLA BRAMBILLA...

16/3/2012 Approvata la mozione in provincia: salvi i macachi di Harlan

14//2012  La Brambilla copia Turisti a 4 zampe

15/5/2012 Michela Vittoria Brambilla copia: sito Internet subito oscurato: vacanze a quattro zampe

E FINALMENTE ANCHE ALTRI APRONO GLI OCCHI....
17/3/2012 Green hill: Cara Michela, non ti credo più!!!
http://nonammansibilepress.webnode.it/news/green%20hill:%20cara%20michela:%20non%20ti%20credo%20pi%C3%B9!!!!/

11/6/2012 Vivisezione e articolo 14 – la Senatrice Marinaro: i giochini della politica li mette in atto la Brambilla
http://www.geapress.org/sperimentazione-animale/vivisezione-e-articolo-14-la-senatrice-marinaro-i-giochini-della-politica-li-mette-in-atto-la-brambilla/28730

14/6  Vivisezione e articolo 14 – scadenza dei subemendamenti. Intanto, denuncia l'UGDA, vi è pure un emendamento dimenticato.
http://www.geapress.org/sperimentazione-animale/vivisezione-e-articolo-14-scadenza-dei-subemendamenti/28883

4/7/2012 Brambilla, icona animalista e vegana, e la salumeria di famiglia
Tutti conosciamo l'amore dell'ex ministro per gli animali ma spulciando nei suoi affari qualcosa non torna...
http://www.net1news.org/brambilla-icona-animalista-e-vegana-e-salumeria-di-famiglia.html

3/8/2012 Brambilla, la pescivendola d'oro
http://www.lorenzolombardi.com/blog/2012/08/03/brambilla-la-pescivendola-d%E2%80%99oro-nel-senso-del-fatturato-delle-sue-aziende-ittiche-e-la-necessaria-presa-di-coscienza-del-movimento-animalista/

6/12/2012  Animali, Ciarafoni: Brambilla li usa per riciclarsi in Parlamento
http://www.partitodemocratico.it/doc/247414/animali-ciarafoni-brambilla-li-usa-per-riciclarsi-in-parlamento.htm

7/12/2012  Berlusconi e la vivisezione della politica (animalista)
http://www.geapress.org/editoriale/berlusconi-e-la-vivisezione-della-politica-animalista/36083

 4/4/2014 MANIFESTI CONTRO LA BRAMBILLA. “UN CACCIATORE CANDIDATO CON FORZA ITALIA”
 http://lecconews.lc/news/manifesti-contro-la-brambilla-un-cacciatore-candidato-con-forza-italia-55464/#.U0Ly_scjLpB
http://www.milanotoday.it/politica/manifesti-animalisti-sede-forza-italia.html

 19/5 bastano due screenshot per poter far arrossire la rimBrambilla e i suoi zerbini… MOLMED… una multinazionale che viviseziona animali… indovinate chi è il maggior FINANZIATORE di questi VIVISETTORI? Berlusconi
http://www.centopercentoanimalisti.mobi/grillo-vinci-e-spazzali-via-berlusconi-gli-animalari-zerbini-e-la-molden-senza-parole/

20/5 La Brambilla che dice? Walter Ferrazza cacciatore (vero) candidato per Forza Italia!!!
http://www.centopercentoanimalisti.mobi/la-brambilla-che-dice-walter-ferrazza-cacciatore-vero-candidato-per-forza-italia/

21/5  Michela Vittoria Brambilla – Dudù glielo ha donato il SUO amico Lodovico Valenza Segretario di Federfauna (!) Lombardia
http://www.centopercentoanimalisti.mobi/michela-vittoria-brambilla-dudu-glielo-ha-donato-il-suo-amico-lodovico-valenza-segretario-di-federfauna-lombardia/


mercoledì 18 maggio 2011

Circo e Animali, perchè dire No! Il circo con gli animali è veramente divertente?


E’ naturale per un orso ballare o per delle foche giocare con un pallone? Oppure per un elefante mantenere il suo peso di diverse tonnellate sulle sole zampe posteriori? O per dei felini saltare attraverso un cerchio infuocato, considerato anche il terrore atavico degli animali per questo elemento? Obiettivamente, crediamo di NO! Invece, evidentemente, i circensi trovano che tutto ciò sia naturale e normale per gli animali.
Almeno, così affermano quando li si accusa di maltrattare gli animali. La loro esplicita ipocrisia nel negare gli evidenti maltrattamenti e prevaricazioni nei confronti degli animali che tengono prigionieri, non impedisce a chi è un minimo sensibile di vedere la cruda realtà, dietro una facciata di lustrini e divertimento. Per stravolgere completamente l’istinto di un animale, si deve necessariamente ricorrere alla violenza: per far alzare alternativamente le zampe ad un orso si ricorre a piastre e pungoli elettrici (nel passato a braci ardenti), per fa “sorridere” un pony lo si punge ripetutamente sul muso con uno spillone, in modo che durante lo spettacolo si ricordi il dolore ed esegua l’esercizio.
La stessa circense Liana Orfei sostiene che “la tigre è pericolosa perché, oltre a essere astuta, è vigliacca. La tigre ti attacca a tradimento. Mentre il leone in genere è leale (…). La iena non la domi mai perché non capisce. Puoi punirla cento volte e lei cento volte ti assale e continua ad assalirti perché non realizza che così facendo prende botte mentre, se sta buona, nessuno le fa niente.” E ancora, la signora Orfei afferma che le foche “possono essere ammaestrate solo per fame e non si possono picchiare perché lo loro pelle, essendo bagnata, è delicatissima. Ma con un po’ di pesce ottieni quello che vuoi”. Anche per insegnare alle tigri a salire sugli sgabelli, si usano la fame e le botte, continua la signora Orfei: “… poi ricomincia la storia con la carne finché la belva si rende conto che se va su riceve dieci-dodici pezzettini di carne, sa va giù la picchiano, e allora va su.”
Tutto questo dopo che l’animale è stato allontanato dal suo ambiente, nel caso dei cuccioli anche dalla madre, e posto in un luogo sconosciuto e ostile. A parte gli “spettacoli” e gli esercizi, gli animali rimangono per il resto del tempo in gabbie anguste, assolutamente non adatte a soddisfare le più elementari esigenze etologiche, a volte incatenati (come nel caso degli elefanti), soggetti al caldo e al freddo. Per molti animali non abituati al lungo inverno europeo, il freddo rappresenta un vero e proprio tormento. Anche i continui spostamenti creano gravi disagi, visto che avvengono in condizioni durissime ed estenuanti per gli animali.
Gli animali selvatici sono fatti per vivere liberi, hanno tutto il diritto di vivere la loro vita in libertà nella loro terra d’origine, non hanno commesso alcun crimine che giustifichi la loro prigionia a vita, il loro maltrattamento, e la loro umiliazione durante gli spettacoli.
Alcuni circhi hanno scelto di non utilizzare più gli animali: gli australiani “Flyng Fruit”, i canadesi “Cirque du soleil”, i francesi “Les Colporteurs”, gli americani “Minimus”, “Nuage”, “Hiccup” e molti altri, valorizzando al meglio la bravura dei giocolieri, trapezisti, clown, comici, mimi, contorsionisti. Questa è la direzione da seguire, l’unica civile.
Documenti di approfondimento:
Le conseguenze sugli animali degli addestramenti:
www.tradizioniviolente.org/doc/tradizioniviolente-conseguenze.pdf
Quanto tempo passano gli animali in catene:
www.tradizioniviolente.org/doc/tradizioniviolente-tempoincatene.pdf
Fonte:Agireora network


sabato 23 aprile 2011

Nasce il 1° ''Centro di Referenza Nazionale per i metodi alternativi, benessere e cura degli animali da laboratorio''.

20 APRILE, APERTO IL PRIMO CENTRO DI RICERCA ALTERNATIVO IN LOMBARDIA:
Animali: Martini, Apre Centro Per Metodi Alternativi a Sperimentazione
ASCA) - Roma, 20 apr - E' stato firmato oggi dal Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini il Decreto che istituisce presso l'Istituto Zooprofilattico della Lombardia ed Emilia Romagna, con sede a Brescia, il primo ''Centro di Referenza Nazionale per i metodi alternativi, benessere e cura degli animali da laboratorio''.
L'istituzione del Centro e' in linea con la Direttiva 63/2010/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici che sancisce ed incoraggia lo sviluppo di metodi alternativi al fine di ridurre la sofferenza degli animali verso l'obiettivo finale della sostituzione progressiva dei metodi sperimentali. ''Con l'istituzione del Centro - ha spiegato il sottosegretario Martini - il nostro Paese compie un passo in avanti di civilta' anticipando l'attuazione di parte della Direttiva europea sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici laddove essa prevede che ogni stato membro individui un laboratorio di riferimento per lo sviluppo dei metodi alternativi. Cio' non significa assolutamente fermare la ricerca, strumento fondamentale per il progresso scientifico, ma incentivarla e promuoverla conferendole obiettivi sempre piu' etici''.
''Sono convinta, infatti - ha concluso la Martini - che attraverso il lavoro dell'IZS di Brescia e l'apporto di qualificati ricercatori otterremo nel tempo una graduale ottimizzazione dei metodi alternativi alla sperimentazione animale con un miglioramento della ricerca stessa e dei risultati ottenuti. Ritengo doveroso dare finalmente un impulso in tal senso affinche' si raggiunga in un prossimo futuro, che auspico sempre piu' vicino, l'obiettivo etico di una sperimentazione senza animali''.

Sottosegretario Martini: “L’istituzione del Centro di referenza rappresenta uno straordinario passo avanti di civiltà per la standardizzazione e la validazione scientifica dei metodi alternativi”.
Il Centro si occuperà in via prioritaria di:
• Progettazione e sviluppo di metodi alternativi alla sperimentazione animale
• Stesura e validazione di specifici metodi di prova
• Verifica della attendibilità e riproducibilità mediante analisi comparative ed in prove interlaboratorio dei metodi di prova
• Allestimento di standard di riferimento, quali controlli positivi e negativi 
• Attività di formazione nelle materie di specifica competenza
• Supporto tecnico e scientifico nelle materie di competenza del ministero della Salute.

Gli animali utilizzati per la ricerca ogni anno sono:
più di 900 mila in Italia (circa 3.000 ogni giorno!);
- circa 12 milioni in Europa (dato relativo al 2005, dunque considerando solo l'Europa a 15 stati membri);
- oltre 2 milioni in Canada;
- circa 17 milioni negli Usa;
- e, in totale, "dai 300 ai 400 milioni" in tutto il mondo! 

Per colpa della vivisezione, dunque, vengono sacrificati circa:
1 animale ogni 3 secondi in Europa;
- 1 ogni 2 secondi in Giappone;
ed 1 al secondo negli Usa!

Il Paese che spende di più per finanziare la vivisezione sono gli Stati Unitiil paese che utilizza il maggior numero di animali da laboratorio (in rapporto alla popolazione), invece, è la Svizzera.

Secondo un rapporto della Lav, in Italia sono "551" gli stabilimenti autorizzati a fare uso di animali da laboratorio.


"Di tutti i crimini neri che l'uomo commette contro Dio e il Creato, la vivisezione è il più nero!"
(Mahatma Gandhi)

QUANDO IL "SONNO DELLA SCIENZA" GENERA MOSTRI...

Chi finanzia ricerche senza animali, in Italia
Le associazioni italiane che, ad oggi, hanno dichiarato di finanziare solo ricerche senza animali sono le seguenti.
Queste associazioni NON hanno una posizione pubblica antivivisezionista, semplicemente non finanziano in prima persona ricerche su animali.
Le associzioni che desiderano essere aggiunte a questa lista “positiva” possono  contattarci all’indirizzo info@novivisezione.org
Fondazione “Per il cuore” onlus – http://www.perilcuore.it/
Lega italiana per la lotta contro i tumori – http://www.legatumori.it/
Chi aiuta i malati, ma non finanzia ricerche
Esistono poi altre associazioni che danno aiuto ai malati, ma non finanziano ricerche, e quindi non c’e’ pericolo che i fondi da loro raccolti vadano a sovvenzionare la vivisezione.
Queste associazioni NON hanno una posizione pubblica antivivisezionista, semplicemente non finanziano alcun tipo di ricerca.
Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare – http://www.uildm.org/
Associazione Nazionale Volontari Lotta Contro i Tumori –http://www.mondofamiglia.it/lottatumori

LISM – Lega Italiana Sclerosi Multipla – http://www.lism.it/ 
ALA – Associazione nazionale italiana Lotta all’AIDS – http://www.alainrete.org/
ANPO – Associazione Nazionale Prevenzione Oncologica – http://www.anpo.it/ 
LILA – Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids – http://www.lila.it/  

Vivisezione: spiegazione dettagliata sugli esperimenti

Report: Uomini e topi - Inchiesta sulla vivisezione in Italia

Interessante trasmissione radio, intervista a Bruno Fedi, sulla vivisezione:
Tele Radio Stereo 21.04.2011 - Il Prof. Bruno Fedi parla di Vivisezione e metodi sostitutivi.wmv

VIVISEZIONE:UNO DEI VERI MOTIVI PER CUI ESISTE !
intervista a Bruno Fedi


Vivisezione: San Marino un paese cruelty free

♥ Speriamo che anche l' Italia prenda esempio dalla Repubblica San Marino ♥

venerdì 22 aprile 2011

Veri o finti ALF? Diffidiamo delle imitazioni...Go Alf ♥

E' vero, negli ultimi tempi il tema della liberazione animale e dell'azione diretta ha avuto una gran diffusione in rete e non. Abbiamo notato un incremento notevole di persone che ci scrivono chiedendo informazioni su quello che accade in difesa degli animali e della Terra. Non sappiamo se quest'ondata di interesse e di nuove motivazioni abbia portato anche a quello che stiamo per raccontarvi, ma di sicuro è anche nostro compito dare un contributo alle cose deliranti che stiamo leggendo in rete. Eravamo combattuti se dare o meno visibilità a questi personaggi ambigui, ma è chiaro che arrivati a questo punto non possiamo farne a meno. Sono infatti diversi mesi che osserviamo la situazione e ci sembra il momento di diffondere questo comunicato e di far girare il più possibile la notizia.
 Da qualche tempo in rete è spuntato fuori un sito reperibile all'indirizzo:
fronteliberazioneanimale.weebly.com
Su questo sito/blog dal carattere apparentemente informativo e divulgativo simile a finoallafine.info non ci si fa nessuna remora ad autodenominarsi 'ALF ITALIA'. 
Qualcosa però ci fa storcere il naso, il nostro occhio cade su una sezione denonimata 'donazioni'. La visioniamo e scopriamo che è possibile attraverso Paypal effettuare delle donazioni che partono da 5 fino a 500 euro, come quota mensile per finanziare... l'ALF. Non solo, non ci si ferma qui ma si va oltre. Da qualche giorno il sito offre la possibilità di acquistare cappellini e magliette dell'ALF per finanziare le azioni. Va fatta notare una cosa: sicuramente chi gestisce il sito sta usando più accortezza, precedentemente per effettuare le 'donazioni' era possibile, oltre a Paypal, usare anche un IBAN reso pubblico sulla pagina. Non sappiamo quanto sia vero però se volete informazioni sull'ALF Italia e se quel conto/iban sia ancora attivo o meno basta andare alla filiale 231 dell'Unicredit di Via Tiburtina 652 a Roma e chiedere, se volete, quanto potete donare all'ALF.

Ecco punto per punto le cose che non convincono:

- Quale movimento/gruppo clandestino, come di fatto può essere chi si denomina con la sigla ALF, raccoglie soldi apertamente su internet per realizzare qualcosa di illegale?
 - Sebbene ripetuto fino all'eccesso va ribadito: dietro la sigla ALF non c'è un'organizzazione strutturata a tavolino con un nome o un conto in banca (figuriamoci dell'Unicredit...). ALF  può essere chiunque rispetti le sue linee guida e compia qualcosa di concreto per la liberazione animale.
 - E' davvero strano come su un sito del genere, che si presenta come riferimento per un 'movimento', tutto quello che viene riportato è ripreso da altri siti e fonti, prima di tutto questo sito, finoallafine.info. E' buffo non trovate? Ma sicuramente sarà un'azione di depistaggio per non far ricadere tutta la responsabilità sul loro sito (E' ironia, speriamo si colga...).
 - Il colmo però va ancora raccontato. Parallelamente al sito esiste un profilo facebook (link: http://www.facebook.com/pages/ALF-Fronte-Liberazione-Animale-Italia/146059718790161) denominato (che curiosa coincidenza..) 'A.L.F. Fronte di Liberazione Animale Italia'. Su questo profilo (anch'esso provvisto di riferimenti per donazioni) arriviamo all'apice della presa in giro. In questo caso preferiamo riferirci solo a ciò che ci riguarda: ogni notizia pubblicata su finoallafine.info viene ripubblicata sul profilo, e fin qui niente male, anzi, verrebbe quasi da ringraziarli... poi però notiamo qualcosa di strano: le fonti vengono sempre precisamente rimosse, non viene citato il sito, viene solo esattamente riportato il comunicato. Insomma, nonostante confidiamo nell'intelligenza delle persone, è evidente che chiunque legga la notizia su queste fonti per la prima volta pensi che direttamente coinvolto ci sia chi la riporta e che siano loro a riportarla direttamente. 
 Si è toccato il fondo? Non ancora. Infatti in alcuni casi delle rivendicazioni vengono 'ritoccate' quando riportate. E' il caso, ad esempio, dell'ultima liberazione di 30 quaglie vicino Varese: la notizia viene riportata senza firma di un gruppo ma sul profilo facebook sopra citato,  ovviamente con le fonti originali omesse,  c'è un aggiunta: la firma 'alf' alla fine del comunicato. In questa maniera il gioco è fatto, anche ciò che non viene 'ufficialmente' rivendicato da chi si definisce ALF viene riportato come tale, dando visibilità a chi in questi mesi ha fatto ingiustamente e furbescamente propria quella sigla.
Speriamo non sia necessario spendere troppe parole sul fatto che non tutte le azioni sono firmate 'alf' e che non necessariamente quando si verifica un'azione di liberazione animale o sabotaggio questa venga rivendicata sempre con quella sigla. Esistono migliaia di altre sigle e questo ad ulteriore dimostrazione di ciò che questo sito e profilo facebook ambiguo vorrebbe non mettere in evidenza per accentrare tutto sulla loro 'raccolta fondi'. 
Le azioni di liberazione animale e di sabotaggio non sono 'legiferate' da nessuno, non esiste un 'quadro dirigenziale' che raccoglie fondi su internet per questo motivo.
 Precisiamo una cosa forse neanche troppo scontata: non siamo poliziotti, non facciamo denunce. Non sono cose che ci interessano, ci interessa però che più gente sappia per poter contro informare e isolare queste figure ambigue. Non è nostro interesse investigare sul fatto o meno che chi gestisce tali siti/pagine compia o meno attività simili a quelle che riporta, ma vorremmo chiedervi: ha veramente senso quello che vi trovate davanti? Seriamente pensereste che persone che devono compiere azioni illegali, che dovrebbero agire e pianificare nell'anonimato vi chiedano apertamente soldi e poi per che cosa? Sulla base di cosa vi danno spiegazioni di come vengono utilizzati i soldi che donate? Vi arriva a casa un coupon stile 'emergency' che vi dice 'salve, in questi mesi abbiamo fatto questo...'.  
 Aprite gli occhi, riflettete con la vostra testa, questo esempio è ancora una volta la classica dimostrazione di una mentalità spesso presente in questo paese dove i furbetti cercano di districarsi tra la generosità di chi, ingenuo, pensa di poter donare per non riuscire a fare ciò che vorrebbe.
 Piuttosto che donare a queste persone che vi promettono 'azione' e poi riportano quelle che compare su questo sito e su siti internazionali, informatevi su tanti progetti, organizzazioni, associazioni, rifugi, canili... che faticano ad andare avanti perchè non hanno fondi o perchè non sono grandi associazioni. Verificate di persona,  loro hanno veramente bisogno di fondi e ancora di più del vostro aiuto pratico. In quanto agli animali ancora rinchiusi, torturati, uccisi, loro aspettano che apriate la porta ed usciate ad agire, che vi mettiate in gioco, che non vi fermiate davanti allo schermo di un pc cliccando su un pulsante con scritto 'donazioni' sperando che qualcosa accada, delegando, perchè quello che accade potete deciderlo esclusivamente voi con le vostre singole e collettive azioni.
 Da diverso tempo oramai tantissime persone ci scrivono chiedendoci di dargli una mano a fare o non fare una determinata azione ed ogni volta noi rispondiamo ciò che non può essere altrimenti: 'curiamo questo sito per divulgare quello che viene fatto da ignoti e nient'altro'. Non abbiamo mai chiesto soldi ne mai lo faremo per gestire questo sito che è puramente informativo e evidentemente in buona fede. La dimostrazione di questo ci viene dai tantissimi ignoti e gruppi informali che prontamente ci informano di quanto compiono per gli animali e la Terra.
 Altri possono dire lo stesso? Volendo sì, arrivando addirittura a pubblicare azioni non vere. E' il caso di una notizia comparsa settimane fa sulla suddetta pagina FB dove veniva riportata la liberazione di circa 40 cani da uno stallo di proprietà dell'ENPA di Perugia. Ebbene verificando si è scoperto che non è accaduto nulla del genere, questo è solo un esempio. Le conseguenze? Potete immaginarle, noi immaginiamo tante persone sensibili soprattutto alle sorti di animali da compagnia come cani e gatti che si precipitano a fare la loro donazione ad A.L.F. Italia sperando quanto prima in un'altra 'lieta notizia'.
 Speriamo sinceramente che quanto scritto possa provocare delle reazioni e dare uno scossone ad una situazione che reputiamo preoccupante e qualunquista. E' oramai da quasi 4 anni che questo sito svolge il ruolo che svolge e ci troviamo seriamente in dubbio a continuare il nostro lavoro di fronte a quanto abbiamo menzionato, perchè evidentemente ci rendiamo conto che forse nel nostro compito (quello di diffondere, informare, far capire e approfondire)  abbiamo fallito se riescono a diffondersi azioni, atteggiamenti e mentalità come quella che abbiamo ampiamente illustrato senza la minima reazione collettiva.
 Non pensiamo di dover aggiungere nient'altro. Se proprio avete tanta curiosità, potete andare alla filiale dell'Unicredit di Via Tiburtina 652 a Roma e chiedere del cliente A.L.F. Italia, magari loro sapranno darvi più informazioni.
 D'ora in poi in coda alle notizie abbiamo deciso di inserire un link di condivisione, in maniera tale che le notizie che riportiamo possano essere riportate su altri siti nella maniera più corretta possibile.

21/04/2011 - COMUNICATO DAL SITO COMUNICATO DA CHI GESTISCE IL SITO FINOALLAFINE.INFO 
Invitiamo caldamente alla più ampia diffusione possibile di quanto stiamo per riportare.